Ippodromo di Follonica: quattro condanne ed un’assoluzione per il fallimento della Jumping Follonica

Ippodromo di Follonica: quattro condanne ed un’assoluzione per il fallimento della Jumping Follonica

Follonica. Si è concluso con quattro condanne ed un’assoluzione il processo nato a seguito del fallimento della Jumping Follonica, fallimento avvenuto nel 2014 e che ha coinvolto la società che si occupava degli eventi sportivi dell’ippodromo di Follonica.

Condannato a 4 anni ed al pagamento delle spese processuali Olis Granucci, amministratore di fatto della società, mentre Giorgio Mele, Veronica Bisacchi e Roberto Signorini (amministratori unici della società negli anni a cavallo tra il 2011 ed il 2013) sono stati condannati alla pena di due anni.

I quattro imputati sono stati condannati per aver tenuto le scritture contabili in modo da non rendere chiara e trasparente la ricostruzione del patrimonio della società ed i relativi movimenti.

Assolto invece da tutte le ipotesi di reato Silvio Toriello (così come precedentemente richiesto dal pm durante la requisitoria) imputato in qualità di presidente del cda e legale rappresentante della Sistema Cavallo Srl, difeso dall’Avvocato Alessandro Antichi.

Clicca qui per leggere l’articolo di MaremmaOggi.net

La Nazione Grosseto (21/04/2022)

 

Il Tirreno (21/04/2022)

div#stuning-header .dfd-stuning-header-bg-container {background-size: initial;background-position: top center;background-attachment: initial;background-repeat: initial;}#stuning-header div.page-title-inner {min-height: 650px;}